Il mercato coperto di Casalbuono sarà demolito. Al via l’iter per abbattere la struttura

Il mercato coperto di Casalbuono sarà demolito. Lo si evince da una delibera del Comune. Nel giugno del 2016 l’amministrazione di Casalbuono – ripercorrendo quanto avvenuto – prendeva atto della situazione del mercato coperto, in piazza Calabria. La struttura, infatti, presentava numerose problematiche con muffa e il distacco di intonaco. Inoltre la rottura in un punto di alcune pignatte aveva provocato la fuoriuscita dei ferri della canalette arrugginiti  e numerosi altre vulnerabilità allo stato della struttura stessa.

Il mercato coperto è stato così interdetto al pubblico e alle sue funzioni in attesa di un provvedimento per risanare le vulnerabilità evidenziata, anche se ora si è deciso per il pensionamento. Nel luglio del 2016 veniva dato mandato all’Ufficio tecnico di indire un concorso di idee , finalizzato ad acquisire progettualità inerenti la riqualificazione architettonica–ambientale delle Piazze Cappelli Germino e Calabria Michele, la ristrutturazione della fontana , la ricostruzione o riqualificazione del mercato coperto.

“Ritenuto – si legge su una delibera dell’Amministraizone Romano – , allo stato, indipendentemente dalla realizzazione dell’opera, adottare specifico atto d’indirizzo all’Ufficio tecnico finalizzato a dare attuazione al provvedimento di demolizione della struttura in modo da evitare qualunque sorta di pregiudizio, in ragione del fatto che la stessa non ha alcun particolare pregio architettonico e la manutenzione dell’opera necessaria per eliminare le criticità relazionate è economicamente onerosa per l’Ente e inidonea ad assicurare un risultato soddisfacente sia in termini di decoro sia in termini di sicurezza delibera la predisposizione di un progetto di demolizione della struttura aperta dettagliata in premessa destinata a mercato coperto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#