Alta velocità e Metrò del Mare, tra le priorità del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni

Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni individua nell’alta velocità ferroviaria e nel Metrò del Mare, due opportunità straordinarie per la promozione, il sostegno al turismo e il miglioramento della vivibilità nell’Area protetta.

“Abbiamo già espresso nella Delibera n. 13 del 27 ottobre 2016 del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco sui Collegamenti Ferroviari, le priorità riguardanti la mobilità e i collegamenti nell’Area Parco – ha dichiarato il Presidente dell’Ente Tommaso Pellegrino – inoltre abbiamo rappresentato al Presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania, l’on. Luca Cascone e al Consigliere delegato del Presidente, l’avv. Franco Alfieri, l’importanza sia del ripristino del Metrò del Mare, che già in passato ha riscosso uno straordinario successo dimostrando di essere una delle modalità preferite dai turisti per muoversi rapidamente lungo le coste del nostro splendido mare, sia dell’attivazione dell’Alta velocità ferroviaria nel Parco con l’individuazione di due fermate strategiche, come la stazione di Agropoli e la stazione di Sapri”.

Tali posizioni saranno rappresentate nell’incontro che i vertici dell’Ente Parco avranno nei prossimi giorni con il Governatore Vincenzo De Luca.

“Confido – ha concluso Pellegrino – nella sensibilità del Presidente De Luca che certamente si adopererà per dare concretezza alle nostre richieste per una adeguata politica di sostegno al turismo e alla mobilità sostenibile nella nostra area protetta”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#