Domani si consegnano le “squadre” elettorali. Tre Comuni del Vallo di Diano chiamati a scegliere il sindaco

A poche ore dalla consegna delle liste c’è ancora attesa e soprattutto curiosità per quanto riguarda la formazione delle liste elettorali in vista delle elezioni di giugno. Sono tre i Comuni nel Vallo di Diano chiamati a scegliere il primo cittadino. Due a causa della caduta del sindaco e uno per la scadenza del mandato. A Sant’Arsenio si prospettano due liste. La prima è quella capeggiata da Donato Pica. L’ex consigliere regionale e già sindaco di Sant’Arsenio da tempo ha annunciato la sua candidatura. Contro di lui ci sarà una compagine etero composta. La figura di capolista sarà scelta, verosimilmente, tra Luigi Pandolfo o Arsenio Spera. Con possibilità anche per Luigi Franco. Una lista appoggiata anche da storiche figure politiche santarsenesi. Difficile immaginare una terza lista. Da Sant’Arsenio a Buonabitacolo. Giancarlo Guercio – che usa molto i social come mezzo di comunicazione – ha già postato le foto di parte della sua squadra. L’attore da tempo ha lanciato il progetto per cercare di vincere le elezioni nel paese che da circa un anno e mezzo, dopo la caduta di Rinaldi, è commissariato. Così come lo è Sant’Arsenio in seguito alla sfiducia ad Antonio Coiro. Elia Garone  con ogni probabilità sarà il suo avversario. Anche in questo caso ci sarà l’attenzione di tradizionali figure politiche del paese. Fine mandato invece a Sanza. Il sindaco uscente Francesco De Meiri ha annunciato la sua ricandidatura. Se la vedrà con l’ex sindaco di Sanza e attuale presidente del Consorzio, Vittorio Esposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#