Mercato San Severino, dopo una complessa indagine scatta l’arresto per tre persone: uno era latitante dal 2014

All’alba di ieri, a Mercato San Severino, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Salerno insieme al supporto aereo del 7° Nucleo Elicotteri di Ponte Cagnano Faiano, hanno arrestato tre persone,  tutti del posto. Uno di questi è un 58enne, indagato per “associazioni di tipo mafioso”, “detenzione e porto illegale di armi e munizioni” e altri reati con l’aggravante del “metodo mafioso”, insieme ad altre 32 persone. All’uomo è stata notificata l’ordinanza di custodia cautelare  in carcere. Delle 32 persone, 21 sono in carcere e 11 agli arresti domiciliari. L’uomo tratto in arresto era latitante ed  aveva avuto ospitalità da due coniugi, accusati per questo di “favoreggiamento personale” e sottoposti agli arresti domiciliari nella loro abitazione. Proseguono le indagini per individuare eventuali complici dell’uomo, indagato già dal 2014 per la vicinanza al clan camorristico “Fezza-D’Auria Petrosino” di Pagani.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#