Chioggia, XV Torneo Nazionale di Calcio a 5 delle BCC: la Banca del Cilento esordisce vincendo

Esordio vincente per la squadra della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania al XV Torneo Nazionale di calcio a 5 del Credito Cooperativo, in programma a Chioggia dal 2 al 4 giugno. Nel primo incontro disputato questa mattina la Banca del Cilento ha annichilito con il punteggio di 14-0 la BCC di Alberobello, e nel secondo incontro si è ripetuta sbaragliando la BCC Santo Stefano 2 per 9-2.  Il girone di qualificazione si chiude con un pareggio per 2-2 tra la Banca del Cilento ed i campioni in carica della Mantovabanca. Quindi la Banca del Cilento chiude al primo posto nella classifica del girone con una differenza reti di + 21 ed un ottimo ranking. A seguire anche la quarta partita è vinta 9-1, e quindi la Banca del Cilento accede imbattuta ai sedicesimi di finale.

La squadra della Banca del Cilento, di Sassano e Vallo di Diano e della Lucania, nella giornata di giovedì ha raggiunto Chioggia con la sua rappresentanza di giocatori e accompagnatori guidati dalla vicepresidente vicaria Rosa Lefante insieme al consigliere Domenico Carlomagno.

TORNEO NAZIONALE CALCIO A 5 BCC (4) TORNEO NAZIONALE CALCIO A 5 BCC banca del cilento

Il Torneo è riservato ai dipendenti, agli amministratori e sindaci delle BCC nazionali e società del Credito Cooperativo (Federazioni locali ed Enti Soci di Federcasse) che risultino iscritti al Fondo Pensione Nazionale alla data del 17 marzo 2017. Le squadre possono essere formate da dipendenti di BCC, Società, Enti Soci di Federcasse, unendo sino a tre soggetti per quelle maschili e sino a quattro per quelle femminili. Ogni squadra può essere formata da un massimo di 12 giocatori; ciascun partecipante ha trasmesso, tramite la propria squadra, la certificazione di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, rilasciata da un medico sportivo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *