Controlli dei carabinieri nel Vallo di Diano, denunciate 15 persone. Ubriachi alla guida, armi in auto, ricettazioni di animali tra i reati contestati

marjaBilancio importante al termine di una serie di controlli dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, comandata dal capitano Davide Acquaviva. Sono 15 le persone denunciate, accusati di vari reati.

Tre uomini del Vallo di Diano, di cui due già noti alle Forze di Polizia, per coltivazione illecita e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sorpresi dai militari del Nucleo Operativo in possesso di 3 piante di cannabis indica, 10 gr. circa di eroina ed hashish, 2 bilancini di precisione, 100 euro circa in denaro contante, 3 flaconi contenenti metadone e sodio bicarbonato e svariati bussolotti in plastica vuoti.

Quattro giovani locali, noti alle Forze dell’Ordine, trovati dai militari del Nucleo Radiomobile e delle stazioni di Buonabitacolo e Sassano alla guida di autovetture sotto l’influenza dell’alcool (con tasso alcolemico superiore ad 1 g/l) ed in stato di alterazione psico-fisica da uso di sostanze stupefacenti, di cui uno non aveva ottemperato all’ ”alt” impostogli dalle pattuglie

Sei uomini della zona, di cui cinque già noti alle Forze di Polizia, sorpresi dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni di Buonabitacolo, Polla e Sassano, mentre portavano in luogo pubblico armi ed oggetti atti ad offendere; uno di essi è stato deferito anche per falsità materiale commessa dal privato per aver utilizzato una targa alterata sulla propria autovettura. Sono stati sequestrati: due asce, una balestra, due bastoni di legno artigianali, otto coltelli a serramanico, un manganello, una mazza da baseball, una targa automobilistica alterata ed un tirapugni

Un pregiudicato del Vallo di Diano denunciato dai militari della stazione di Padula per ricettazione e tentata estorsione in relazione al furto di un animale da stalla, avvenuto nei giorni scorsi, poi recuperato e restituito, dai militari, al legittimo proprietario dopo le verifiche dello stato di buona salute dell’animale esperite dai veterinari dell’A.S.L..

Un pregiudicato di fuori regione individuato dai militari della stazione di Buonabitacolo quale autore di due tentativi di mettere a segno la cosiddetta “truffa dello specchietto” in danno di cittadini locali.

Nell’ambito dei controlli effettuati con il supporto del Nucleo Carabinieri Cinofili di Sarno lungo le principali strade di collegamento con le località turistiche marittime e montane, in particolar modo nel territorio di Buonabitacolo, sono stati segnalati 27 giovani, locali e di fuori provincia, alla Prefettura di Salerno dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni di Auletta, Buonabitacolo, Caggiano, Polla e Sassano, che hanno sequestrato un trita-tabacco, due spinelli e 65 grammi circa di cocaina, eroina, hashish e marijuana, ritirando le patenti di guida ad otto di essi in quanto conducenti di automobili.

Durante i servizi di prevenzione e repressione del commercio abusivo e della contraffazione, i militari dellasStazione di Sala Consilina hanno sanzionato amministrativamente, per oltre 10.000 euro, due uomini provenienti dal napoletano e già noti alle Forze dell’Ordine, sorpresi ad effettuare la vendita abusiva “porta a porta” di circa 75 mattonelle in ceramica raffiguranti immagini sacre, del valore complessivo di 700 euro circa, sottoposte a sequestro. I soggetti sono stati anche proposti per la misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio.

Nell’ambito della tutela del rispetto delle norme del Codice della Strada, sono stati controllati oltre cento veicoli, identificate centocinquanta persone ed elevate quindici contravvenzioni per un importo totale di circa 14.000 euro. Sono stati sequestrati tre veicoli e ritirate undici patenti di guida ed una carata di circolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#