Carabinieri di Sala Consilina, solidarietà anche dall’Istituto Comprensivo Camera

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell’Istituto Comprensivo Camera di Sala Consilina a firma del dirigente scolastico Pietro Mandia, che esprime solidarietà ai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina.

CARABINIERI_1-e1478086976889-520x245  pietro mandia

“Il Dirigente Scolastico e la comunità educativa dell’Istituto Comprensivo “G. Camera” di Sala Consilina, dopo aver appreso della deplorevole manifestazione contro l’arma in spregio ai principi della legalità e della civile convivenza intendono esprimere piena e totale solidarietà e vicinanza ai Carabinieri e all’operato del comandante Capitano Davide Acquaviva che oltre alle iniziative operative quotidiane di coordinamento sul territorio, non ha mai fatto mancare il suo concreto sostegno anche alle attività maturate in ambito scolastico a difesa del principio della legalità, per una reale educazione ai valori della cittadinanza.

lettera solidarietà

Negli ultimi giorni, come noto, anche la scuola è stato oggetto di attenzioni da parte di chi ha ritenuto di dover affidare la propria esistenza a logiche che non esitano a calpestare i diritti essenziali dei cittadini, anche di quelli più piccoli, sottraendo alla comunità di Sala Consilina strumenti informatici che rappresentano un utile e ormai irrinunciabile supporto alla didattica. Allora sia consentita una riflessione, apparentemente amara , ma che in realtà rappresenta chiaro stimolo a guardare al futuro con ottimismo e fiducia. Quando si giunge a certe eclatanti manifestazioni, si è portati a pensare che il tessuto sociale sia irrimediabilmente compromesso, che nella società serpeggi insidiosamente un male che non esita a colpire i riferimenti della cultura e della legalità. Noi invece crediamo che, proprio quando si opera con serietà e con assoluta convinzione a tutela del bene e dei valori reali, sia inevitabile che chi invece pensa di poter affidare la propria esistenza al male e al mito del facile profitto, si senta intimamente minacciato reagendo con azioni eclatanti dal grande richiamo anche mediatico. Siamo convinti che sia questa la chiave di lettura opportuna di quanto accaduto negli ultimi giorni a Sala Consilina e siamo persuasi che la strada tracciata dall’impegno costante di chi opera a tutela dei valori fondamentali sua quella giusta e non possa che portare, alla piena affermazione dei principi e delle certezze che reggono una società civile”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#