San Rufo a due giorni dalla frana. Tra fango, disperazione e solidarietà si attende la stima dei danni

Residui di fango, disperazione, paura e speranza  è questo lo scenario che si presenta oggi a San Rufo, a distanza di due giorni dalla frana che ha colpito il centro cittadino. Le nostre telecamere sono ritornate sul posto per documentare la situazione attuale del paese. Intanto la strada che collega il comune di Corleto Monforte con San Rufo resta chiusa per precauzione. In paese è nato un comitato spontaneo che ha avviato una raccolta fondi per aiutare, in modo particolare, una famiglia che è stata colpita fortemente dalla forza impetuosa del fiume di detriti e di fango che si è riversato sulla loro abitazione. Si aspetta, ora l’arrivo dei tecnici, per un sopralluogo che stimerà a quanto ammontano i danni.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Rino De Lucia ha detto:

    Azzardo una previsione: fra un lustro staremo ancora a parlare dell’interruzione della SS166. Sic!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#