Padula, rete dei musei del Vallo di Diano. Domani i primi itinerari legati al progetto di valorizzazione del territorio

Conoscersi per riconoscersi”. Con questo mood e auspicio parte domani 1 agosto, a Padula, il primo itinerario legato al progetto “Rete dei Musei del Vallo di Diano”.

A circa un mese dalla firma del protocollo d’intesa tra 20 musei aderenti, prende il via un ciclo di incontri tra le varie realtà appartenenti alla Rete dei Musei che permetterà a turisti e residenti di conoscere a pieno questi piccoli gioielli che custodiscono la vera anima del territorio.

I primi itinerari si svolgeranno nel mese di agosto, in concomitanza anche con appuntamenti estivi di animazione territoriale presenti nei vari paesi del Vallo di Diano. Ogni percorso ha un fil-rouge che unisce i vari siti, offrendo al turista un viaggio tematico alla scoperta dei tesori valdianesi.

Il programma di agosto prevede:

1 Agosto: Rete museale di Padula

Casa museo di Joe Petrosino, Museo civico Multimediale, Museo dei presepi, Museo del cognome, Museo didattico della pietra di Padula

4 Agosto: Natura e Cultura

Museo del Suolo, Cronache dal dopo sisma-Palazzo Jesus, Acquario didattico del Fiume Tanagro

5 Agosto: Radici…

Museo Speleo Archeologico, Antiquarium Antica Atinate Museo delle antiche vestiture

14 Agosto: Alla scoperta di Montesano

Museo civico etnoantropologico

17 Agosto: Alla scoperta di Montesano

Museo della fotografia

18 Agosto: Il centro di Buonabitacolo

Museo degli antichi saperi

24 Agosto: Natura e Cultura

Museo del Suolo, Cronache dal dopo sisma-Palazzo Jesus, Acquario didattico del Fiume Tanagro

26 Agosto: Radici…

Museo Speleo Archeologico, Antiquarium Antica Atinate Museo delle antiche vestiture

Gli itinerari di valorizzazione territoriale continueranno nel mese di settembre, coinvolgendo gli altri musei partner del progetto.

Per informazioni è possibile contattare la Fondazione MIdA al numero di tel. 0975 397037 o inviando una e-mail all’indirizzo marketing@fondazionemida.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#