Sala Consilina, al via i progetti dell’Ass. Io C’entro. L’assessore Lopardo devolve l’indennità

Si è svolta ieri sera la terza riunione ufficiale dell’Associazione Io C’entro, che raggruppa circa 100 commercianti di Sala Consilina.

All’incontro, svoltosi presso l’aula consiliare del Comune salese, hanno preso parte circa 60 degli iscritti. Nel corso della serata sono stati approvati alcuni dei progetti che nel corso di queste settimane l’Associazione presieduta da Gherardo Giordano aveva studiato e proposto: in primis la creazione di un sito web, di un’app dedicata e di una piattaforma di e-commerce per pubblicizzare le attività ed i prodotti degli associati, e promuovere la vendita anche on-line.

COMMERCIANTI-ASSOCIAZIONE-IO-CENTRO-ASSOCOM-SALA-CONSILINA-6

Approvato anche il progetto “Io In Centro Parcheggio Gratis”, che prevede la stampa di appositi ticket da regalare ai clienti che, nei negozi aderenti, supereranno una certa soglia di spesa.

 

21106508_2026621530905144_1044524711601412470_n 21231101_2026621514238479_6192700114233365057_n

I ticket, della validità di un’ora e anche cumulabili, potranno essere utilizzati per prolungare la propria sosta in corso o anche nei giorni successivi.  Si è parlato anche di “moneta virtuale”, ed è allo studio l’adesione dei soci di Io C’entro a due circuiti leader in questo settore, uno riservato solo ai commercianti e l’altro aperto anche ai consumatori. Insomma le attività dell’Associazione dei commercianti salesi proseguono intensamente e presto si dovrebbero vedere risultati concreti.

RELAMPING A SALA CONSILINA ANTONIO LOPARDO (1)

Presente alla riunione di ieri anche l’Assessore al Commercio del Comune di Sala Consilina Tonino Lopardo, che ha annunciato la decisione di devolvere la sua indennità di carica per la creazione di un fondo cassa al quale, in caso di bisogno e necessità, l’Associazione Io C’entro potrà attingere per le proprie iniziative. Una decisione molto apprezzata dai commercianti salesi, anche per il valore simbolico, e che ora gli associati si augurano sia imitata anche da altri rappresentanti dell’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Cavallone.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#