Buonabitacolo, c’è l’accordo con i sindacati: ridotti i salari dei dipendenti comunali. Guercio: “Saranno tempi duri, ma stiamo salvando l’Ente”

“Continua l’infaticabile lavoro di risanamento dell’Ente comunale. Con non poca difficoltà stiamo tentando di mettere in ordine i numeri”. E’ quanto dichiara il sindaco di Buonabitacolo, Giancarlo Guercio all’indomani dell’accordo raggiunto con i sindacati in merito alla riduzione dei salari accessori dei dipendenti comunali. “Oggi, commenta infatti il primo cittadino, abbiamo registrato un successo importante, sottoscrivendo l’accordo con i sindacati per la riduzione dei salari accessori dei dipendenti. Un buon risultato. Se si assommano i salari alle indennità dei responsabili già da noi ridotte, otteniamo un risparmio di circa 45.000 euro annui, pari a circa il 10 per cento della spesa del personale. È doveroso a tal proposito un plauso e un ringraziamento ai dipendenti comunali che faranno la loro parte in questa attività di riduzione della spesa. E mi sia consentito di rivolgere un ringraziamento anche ai colleghi amministratori: tutti insieme ci siamo ridotti del 50 per cento le indennità, registrando un ulteriore risparmio di circa 11.000 euro a fronte dei precedenti 22.000 e rotti.  Tutti insieme, cittadini, dipendenti e amministratori, termina Guercio, verso una incisiva azione di risanamento. Ci attendono tempi un po’ più restrittivi ma stiamo salvando l’Ente dal baratro del dissesto. Avanti tutta verso la crescita e lo sviluppo di un popolo solidale e amorevole, coscienzioso e di buon senso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#