“Vallo di Diano orfano politicamente per decenni”: De Luca a porte chiuse boccia tutti- VIDEO

“Parliamoci chiaro: il Vallo di Diano è stato orfano politicamente per decenni”. La frase, di per sé emblematica, diventa estremamente significativa perché a pronunciarla non è un Grillino del M5S o un simpatizzante di Noi con Salvini, ma addirittura Vincenzo De Luca, Governatore PD della Regione Campania (GUARDA IL NOSTRO VIDEO ESCLUSIVO).

 

Vincenzo De Luca a porte chiuse ospedale Polla

Una bella doccia fredda per i politici presenti nell’aula intitolata a Giosi Roccamonte dell’Ospedale Luigi Curto di Polla, per l’incontro tra gli amministratori valdianesi e il presidente PD della Regione Campania. Politici presenti che, per la maggior parte, oltre ad appartenere al PD sono stati protagonisti attivi della politica valdianese degli ultimi decenni. Ed ai quali De Luca ha praticamente detto che i rappresentanti politici valdianesi (quindi anche “loro”) non hanno fatto nulla negli ultimi trent’anni. In pratica dopo Quaranta e Ritorto il diluvio. Difficile dare torto a De Luca, visto che nel tempo il Vallo di Diano ha perso tantissimo: dalla tratta ferrata Sicignano-Lagonegro al Tribunale al Carcere. Per non parlare della sanità, con l’Ospedale di Polla che era praticamente pronto per la chiusura: parola di Vincenzo De Luca. Insomma molto su cui riflettere, e non a caso De Luca ha strappato gli applausi degli amministratori “non PD” presenti all’incontro (svoltosi rigorosamente a porte chiuse). Decenni di Vallo di Diano politicamente “orfano”: detto da uno (Vincenzo De Luca) che ha iniziato la sua carriera politica proprio nel Vallo di Diano negli anni ’70, come sindacalista, come oggi ha più volte ricordato.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Antonio ha detto:

    Il bello che dopo che li ha offesi dicendo che i nostri politici non valgono niente gli stessi applaudono. Questo dimostra quanto sono sottomessi.

  2. Ddebbio ha detto:

    I politici valdianesi, non sanno nemmeno parlare in italiano (salvo poche eccezioni), figuriamoci fare politica…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#