Basket, Serie D: la Diesel Tecnica beffata nel quarto periodo a Portici. Domenica prossima l’esordio in casa

 

Un esordio promettente nel campionato di serie D, nonostante la sconfitta di misura. La Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità annulla uno svantaggio di 13 punti nel secondo quarto, si ritrova per lunghi tratti a condurre le operazioni ma subisce in prossimità del rettilineo d’arrivo il sorpasso dello Sporting Portici, infine vittorioso per 81-79. L’incipit è da brividi: i vesuviani di coach Porcini macinano punti sia dalla lunga distanza, grazie ai canestri di Nocerino e Coppola, sia nell’area salese, dove si segnalano Alessandro Minervini e Di Mauro. La squadra allenata da Gennaro Durante e Giuseppe Aumenta segna appena tre canestri dal campo nei primi 10’ di partita, chiusi sul 24-11. Poi, come se la sbandata della frazione d’apertura fosse stata un fortuito incidente di percorso, la Diesel Tecnica si rigenera, mostrando un gioco dinamico e brillante: il parziale di 12-0 che riporta Trinità in partita sortisce dal gran lavoro sotto canestro di Ambrosano, a cui si accodano ben presto Cusumano – al solito preciso dall’arco – Capaccio e Maleckas (ambedue in doppia cifra). Le certezze dello Sporting Portici s’infrangono contro la meticolosa difesa salese: gli specialisti difensivi (Norci, Botta e Durante) sporcano la circolazione di palla dei vesuviani, che cavalcano senza troppa fortuna gli attacchi in isolamento. I rimbalzi convertiti in punti da Campaiola, una tripla di Maleckas ed i liberi di Botta e Norci valgono il +4 a metà traversata (35-39). Trama serratissima ed avvincente nella ripresa: i napoletani riprendono subito in mano il timone con un break di 6-0, i salernitani rispondono con un Capaccio versatile sia sul perimetro, sia in penetrazione. Non sfigura neppure Alessandro Minervini: è proprio il capitano dello Sporting Portici (miglior realizzatore della serata con 26 punti) a confezionare il nuovo, seppur risicato, vantaggio interno. Nel finale di tempo, la Diesel Tecnica torna a respirare a pieni polmoni grazie ad un impeccabile Ambrosano (top scorer salese con 22 punti). Un possesso pieno a dividere le due squadre (62-59) prima di solcare l’ultimo braccio di mare. Nocerino (22 punti) e Francesco Minervini pianificano propositi di fuga, nuovamente respinti da Maleckas – peraltro condizionato da un piccolo problema fisico – e dalla coppia Ambrosano-Campaiola. Il tira-e-molla si protrae fino in fondo: Portici beneficia della precisione elvetica di Francesco Minervini a cronometro fermo per allungare sul +4 nell’ultimo minuto di partita. A 15” dallo scadere, Cusumano (20 punti a referto) piazza la tripla del -1. Il giovane Anceschi fa 1/2 nella successiva tornata di liberi; per Trinità si prospetta la possibilità di vincere, ma la tripla di Cusumano s’infrange sul ferro. Un epilogo sfortunato a cui si potrà porre rimedio già domenica prossima, quando i bianco-azzurri ospiteranno al PalaZingaro il Basket Koinè di San Nicola La Strada, che al debutto ha strapazzato il Basket Volla.

dal nostro inviato da Melfi: Carmine Marino

 

Serie D/Girone A, prima giornata. I risultati.

Basket Club Irpinia – Polisportiva Folgore Nocera 70-51; Pallacanestro Afragola – Sorriso Azzurro Sant’Antimo 65-61; Sporting Portici – Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 81-79; Polisportiva Pro Cangiani – Sammaritana Basket 67-69; Polisportiva Agropoli – Forio Basket 60-73; Pallacanestro Santa Maria a Vico – Flat Sport San Giorgio 75-66; Basket Koinè – Basket Volla 83-63; Sporting Club Torregreco – Park8 Napoli 59-55

La classifica

 Basket Koinè, Basket Club Irpinia, Forio Basket, Pallacanestro Santa Maria a Vico, Pallacanestro Afragola, Sporting Club Torregreco, Sporting Portici, Sammaritana Basket 2; Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità, Polisportiva Pro Cangiani, Sorriso Azzurro Sant’Antimo, Park8 Napoli, Flat Sport San Giorgio, Polisportiva Agropoli, Polisportiva Folgore Nocera, Basket Volla 0

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#