Gli studenti di Buonabitacolo in difesa dell’ambiente con il progetto “Ricrea la vita”

Ancora protagonista l’ambiente all’istituto scolastico di Buonabitacolo.  Le iniziative rientrano sempre di più nella filosofia che toccherà, soprattutto, alle nuove generazioni curare e preservare la Terra dalle ferite passate e presenti per scongiurare e prevenire pericoli futuri. “Si insiste, con costanza e decisione, sul piano della formazione e dell’educazione per l’acquisizione di comportamenti rispettosi, consapevolmente corretti e culturalmente ecologici”.

Da questa considerazione, anche, l’adesione al progetto SERR 2017 “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” 18-26 novembre 2017.

Si è così realizzata, l’ultima fase del progetto ”Ricrea per la vita”, ideato dagli alunni delle classi prime della Scuola Secondaria di 1°, guidati dai loro insegnanti, Capozzoli, Esposito, Radice, Citarella e Latronico. Sono stati gli alunni stessi a presentare prima, in un’allegra e coloratissima mostra, i manufatti “ri-creati”, e a socializzare, poi, con disinvoltura e soddisfazione, ai compagni delle altre classi e ai bambini della scuola primaria in visita, le varie fasi del lavoro, dalla raccolta del materiale ri-fiutato fino al nuovo oggetto ri-creato e nato a nuova vita.

Soddisfatti e ammirati, hanno partecipato all’evento il sindaco, Giancarlo Guercio e il consigliere delegato all’ambiente, Nicola Galatro.

La referente all’ambiente, prof.ssa  G.M. Mennella, compiaciuta, fa presente che questi oggetti saranno donati, in beneficenza, alle Associazioni locali per i Mercatini di Natale.

Si ringrazia vivamente la Dirigente Scolastica, dott.ssa A.Cantillo,  per aver reso possibile l’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *