Vicenda Ergon: arrivano rassicurazioni per i dipendenti. Ma i tempi saranno lunghi

La società Ergon è in liquidazione e i primi creditori a essere soddisfatti quando verranno recuperati i debiti saranno proprio i dipendenti.  E’ questa la risposta che arriva dall’Ergon in merito alla situazione dei dipendenti che da giorni protestano perché non hanno certezze sul futuro. L’Ergon è commissariata, pur sempre partecipata tra Consorzio e parte privata, ed è in liquidazione. Peccato – paradossalmente – che i debitori dell’azienda che si occupa (occupava) del ciclo di raccolta dei rifiuti siano gli enti comunali e che il pagamento – pur di fronte a sentenze e decreti ingiuntivi – abbia tempi quasi biblici. Inoltre – sempre stando a quanto sostenuto dal commissario liquidatore –  il futuro lavorativo dei dipendenti dell’Ergon è assicurato con il riassorbimento nell’Ato. Anche in questo caso, però i tempi sono lunghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#