Buonabitacolo, tornano i carri di Carnevale: domenica sfilata con Peter Pan nel nome della solidarietà

Ritorna anche quest’anno a Buonabitacolo l’allegra e folta rassegna di Carnevale. L’evento è promosso dall’associazione “Il Sorriso della Solidarietà” e si svolgerà in tre date: il 4, l’11 e il 18 febbraio, con inizio dalle ore 15.00. La partenza è prevista dalla Villa San Biagio.

La sfilata, che attraverserà l’intero centro storico buonabitacolese, sarà composta da sei carri allegorici interamente realizzati dai volontari dell’associazione. Il tema scelto per questa edizione è la favola di Peter Pan. Alla manifestazione parteciperanno circa 150 figuranti, che allieteranno le strade con le coreografie appositamente studiate e con buona musica. “Non solo divertimento -dichiarano i volontari dell’associazione-  perché il nostro carnevale vuole essere anche un momento di riflessione, aggregazione e di sensibilizzazione all’accoglienza e all’integrazione”. Non a caso alla manifestazione di Carnevale parteciperanno per il secondo anno consecutivo come figuranti diversi minori dei centri di accoglienza di Padula, Teggiano ed Atena Lucana, ed alcuni ragazzi diversamente abili del centro diurno “Iris” di Montesano sulla Marcellana. “Con questa manifestazione –sottolineano ancora gli organizzatori- vogliamo anche promuovere il nostro paese, portandolo per tre giorni al centro dell’attenzione dell’intero comprensorio”.

carnevale buonabitacolo carri peter pan

L’Associazione “Il Sorriso della Solidarietà” ringrazia l’amministrazione comunale e i partner che hanno sostenuto l’iniziativa: la BCC di Buonabitacolo, la Sidel s.r.l., il mobilificio Galatro arredamenti, lo scultore Franco Rinaldi, l’impresa di pulizia “Gigi” di Nicoletta Casalnuovo, l’azienda Tordo Valentino e tutti coloro che hanno dato il loro sostegno. “Ringraziamo le sarte che con la loro passione stanno realizzando dei bellissimi e raffinatissimi costumi –concludono dall’Associazione- e per ultimo ci sia consentito un ringraziamento particolare verso colui che ha messo a disposizione i locali per la realizzazione dei carri allegorici per il secondo anno consecutivo: Francesco Abbatemarco”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#