Anziani nel mirino dei truffatori. Ieri a Pertosa numerosi tentativi di truffe telefoniche andati a vuoto

Nuovi tentativi di truffa agli anziani messi in atto ieri a Pertosa dove i soliti ignoti hanno provato a circuire telefonicamente delle persone anziane. Per fortuna pare che ieri i malviventi non siano riusciti nel loro scopo e siano dunque rimasti a bocca asciutta. Tra le vittime una donna 80enne che è stata raggiunta telefonicamente da un uomo , appena 10 minuti dopo che il figlio si era allontanato da casa. Nella telefonata, l’uomo, sedicente avvocato, usava un tono abbastanza preoccupato nei confronti della donna sostenendo di dover parlare di una cosa che riguardava il figlio della signora, la quale fin da subito si era ovviamente allarmata. Prima di proseguire nella telefonata, però, l’uomo ha voluto appurare che l’anziana fosse sola, chiedendo se in casa con lei ci fossero altre persone, magari più giovani. E’ stato allora che la donna ha lasciato la cornetta per andare a chiamare la nuora che abita al piano di sopra. Ma quando la nuora della signora ha raggiunto il telefono per parlare con il sedicente avvocato , purtroppo dall’altra parte del telefono non c’era più nessuno. Lo stesso meccanismo nella giornata di ieri è stato messo in atto più volte, anche nei confronti della nonna del vicesindaco di Pertosa Giuseppe Lupo, alla quale è stata richiesta una ingente somma di denaro. Anche in questo caso per fortuna il tentativo di truffa è andato a vuoto e l’accaduto è stato segnalato ai Carabinieri i quali ancora una volta ricordano a tutti di non consegnare somme di denaro agli sconosciuti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#