È stato ritrovato il ragazzo bloccato in montagna. È in buone condizioni

Ore di paura nella serata di ieri per un ventenne pollese. Il ragazzo – un operaio – era salito con il suo fuoristrada sul monte Carmelo a Sant’Arsenio per poi fare una escursione sulla neve. Purtroppo però è stato sorpreso dall’oscurità e dal fango. La sua vettura è rimasta bloccata e il giovane ha anche perso il senso dell’orientamento per il buio che lo ha circondato. Ha però avuto la lucidità di chiamare i soccorsi anche se non è riuscito a “geolocalizzare” la sua posizione. Immediato è scattata la task force per recuperare il malcapitato. I vigili del fuoco del Distaccamento di Sala Consilina con il caposquadra Pasquale Ruberto sono partiti alla volta del monte Carmelo. I pompieri hanno attivato le ricerche e dopo un po’ hanno trovato il giovane, infreddolito, impaurito, pieno di fango ma in buone condizioni. Sul posto anche la protezione civile di Polla guidata da Angelo Caso e il supporto logistico dei carabinieri della Compagnia di Sala Consilina. Tanta apprensione in paese ma per fortuna l’incubo si è concluso intorno alle 23.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#