Firenze, Colloqui Fiorentini: menzione d’onore per Michela Myriam De Maio del Liceo Classico Cicerone

A Firenze, presso il Nelson Mandela Forum, si è svolta nei giorni scorsi la 17^ edizione dei Colloqui Fiorentini, che ha visto come protagonista Eugenio Montale ed ha avuto come tema la frase: “Eppure resta che qualcosa è forse un niente che è tutto”.

colloqui fiorentini 2018 colloqui fiorentini 2018-2

Una prestigiosa Menzione d’Onore è andata a Michela Myriam De Maio, studentessa del Liceo Classico Marco Tullio Cicerone di Sala Consilina della classe IV C, seguita dalla docente referente Annamaria Colucci, che ha partecipato nella sezione narrativa con un racconto dal titolo “Gocce d’istanti”. Si tratta di una grande soddisfazione per il Liceo salese, visto che erano migliaia gli studenti  provenienti da tutta Italia che hanno preso parte alla manifestazione inserita dal Miur nelle esperienze di formazione per la valorizzazione delle eccellenze.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#