“Sono un bravo ragazzo” e tenta di nascondere la droga negli slip: arrestato un 26enne a Padula

“Sono un bravo ragazzo, non ho nulla da nascondere” e gli trovano negli slip 50 grammi di marijuana. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Buonabitacolo. Il tutto è accaduto a Padula dove i militari della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal capitano Davide Acquaviva, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 26enne di Novara per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno sottoposto a controllo il giovane incensurato, a bordo di una Mercedes di media cilindrata il quale – secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine – spontaneamente dichiarava di essere un bravo ragazzo e di non avere nulla fuori posto. Tuttavia i carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento nervoso del giovane, hanno perquisito il veicolo e, il giovane, all’atto di scendere dalla macchina, tentava di occultare tra le parti intime un panetto di hashish.

I militari hanno così tratto in arresto il 26enne, sottoponendo a sequestro lo stupefacente – del peso di 50 grammi – nonché 500 euro in contanti in possesso del predetto, somma ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#