Paura a Sala Consilina: sperona un’auto e poi viene fermato dalla Polizia

Uno speronamento lungo l’A2 del Mediterraneo che poteva avere conseguenze gravi. E’ quanto accaduto questo pomeriggio nei pressi di Petina, in direzione sud, dove tra due auto si è innescato un vero e proprio speronamento. Una Ford Ranger Pick Up con a bordo un uomo di 49 anni, originario di Catanzaro ma residente a Roma, ha tentato di speronare una BMW guidata da un uomo di 52 anni di San Giovanni Rotondo, anch’esso residente a Roma. Le due vetture sono entrate in contatto più volte con il rischio di finire fuori strada o di causare un incidente stradale sulla carreggiata, pericoloso per sé stessi e per le altre vetture in transito. L’uomo a bordo della BMW, sentendosi in pericolo, ha chiamato il 113 allertando la Polizia Stradale, e le due vetture sono state fermate allo svincolo autostradale di Sala Consilina dagli uomini del COA di Sala Consilina, al comando del Dott. Francesco Minniti, che immediatamente hanno avviato le indagini tese a stabilire l’origine del “diverbio su quattro ruote”. Una volta ascoltati in caserma dal Dirigente Coa e dagli agenti della stradale,  i due automobilisti hanno spiegato che alla base del diverbio ci sarebbe stato un sorpasso azzardato tra i due. Per questo motivo il 52enne foggiano è stato denunciato per procurato allarme, mentre il 49enne calabrese è stato segnalato per guida pericolosa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *