Liceo Pisacane, assegnate le borse di studio del Premio Caggiano: emozioni a sorpresa per la dirigente Ferzola

Doppio importante appuntamento per il Liceo Scientifico Pisacane di Padula nella Chiesa Madre di San Michele Arcangelo. Nella chiesa gremita Mons. Antonio De Luca, assistito dal Parroco di Padula don Giuseppe Radesca ha celebrato il Precetto Pasquale.

Nel corso dell’Omelia il Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro ha esortato i tanti giovani presenti a perseguire “le mete alte che costruiscono il bene comune” con libertà e discernimento.

LICEO PISACANE PREMIO CAGGIANO 2018 (2) LICEO PISACANE PREMIO CAGGIANO 2018 (3)

La tradizionale celebrazione pre-Pasquale è stata anche l’occasione per consegnare le borse di studio del Premio Caggiano, un appuntamento molto significativo per il Liceo Padulese, istituito per volontà della famiglia Caggiano-Brigante. Angelo Caggiano era un liceale diciassettenne amante dello studio: fu richiamato durante la II Guerra Mondiale e inviato in Russia, da dove non fece più ritorno.  Il Premio Caggiano è conferito dal 1983 agli studenti che si sono diplomati col massimo dei voti nel corso dell’anno scolastico precedente, ed in questa edizione sono stati premiati gli alunni che si sono distinti nell’esame di Maturità dell’anno scolastico 2016-17. Anche in questa edizione sono stati premiati anche ex alunni del liceo che si sono distinti nel mondo del lavoro, dell’imprenditoria, della medicina ed in altri settori. Quest’anno il campo scelto è stato quello della politica, ed il Premio è andato agli ex alunni che hanno fatto dell’impegno civile e politico la loro missione: Paolo Imparato, Raffaele Accetta, Giovanni Caggiano e Salvatore Memoli.

LICEO PISACANE PREMIO CAGGIANO 2018 (1) LICEO PISACANE PREMIO CAGGIANO 2018

Un momento molto emozionante è stato quello della premiazione, a sorpresa, della dirigente scolastica Liliana Ferzola, sia per il ruolo di guida illuminata del Liceo Padulese che per la sua carriera politica. La stessa Ferzola, ex alunna del Liceo Pisacane, non ha nascosto la sua commozione per il riconoscimento fortemente voluto da docenti, studenti e operatori della sua scuola.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#