Si è insediato il nuovo procuratore di Potenza, è il pollese Francesco Curcio: “Io al servizio della Giustizia”

Si è insediato a Potenza il nuovo Procuratore della Repubblica, Francesco Curcio, finora sostituto alla Procura nazionale Antimafia. La cerimonia di insediamento si è svolta nell’aula “Pagano” del Tribunale del capoluogo lucano, alla presenza dei vertici del Palazzo di Giustizia e del procuratore nazionale antimafia, Federico Cafiero de Raho. Curcio, originario di Polla, ha indagato sulla P4, sulla compravendita dei senatori e su Finmeccanica, ed ha condiviso la titolarità di queste inchieste con il collega Henry John Woodcock. E’ stato anche titolare di indagini sui vertici dei Casalesi e sui rapporti tra il clan del boss Michele Zagaria e la Banda della Magliana nelle attività di riciclaggio. E’ stato uno dei pm del processo “Spartacus 3” che nel 2009 si chiuse con 50 condanne, pene per complessivi tre secoli di carcere e la confisca di numerosi beni nei confronti di presunti affiliati al gruppo del clan dei Casalesi. Curcio prende il posto del collega Luigi Gay, ora in pensione arrivato a Potenza nel 2014.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#