Morì nel reparto di psichiatria di Sant’Arsenio. A giudizio un medico coinvolto nel caso Mastrogiovanni

Carlo Vitolo è morto a Sant’Arsenio il 4 marzo del 2016 nel reparto psichiatrico di Sant’Arsenio dove era andato volontariamente per sottoporsi a delle cure. Il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Lagonegro ha deciso per il rinvio a giudizio di un medico, già condannato in secondo grado per il caso Mastrogiovanni, e per la condanna di due infermieri a sei mesi – che hanno scelto il rito alternativo. Non luogo a procedere per altri tre medici e dieci infermieri. Carlo Vitolo all’epoca della tragedia aveva 40 anni, in gioventù era stato un campioncino di basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#