Patto di collaborazione Asl – INPS per le visite mediche di invalidità: si effettueranno anche a Sala Consilina, Sapri e Vallo della Lucania

Patto di collaborazione Asl – INPS per le visite mediche di accertamento delle invalidità: per facilitare l’accesso all’utenza, saranno attivate a breve le sedi di Vallo della Lucania, Sala Consilina e Sapri, oltre a quelle di Salerno e Nocera Inferiore, già operative. L’Asl Salerno, tramite la Regione Campania ed insieme alle altre Asl campane, ha infatti sottoscritto con l’INPS un protocollo d’intesa per l’affidamento delle funzioni relative all’accertamento dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità. Tali attività, pertanto, continueranno ad essere svolte dall’INPS nelle proprie strutture presenti in provincia di Salerno, ovvero nella sede Provinciale INPS di Salerno, ubicata in via Aquaro, 1 e nell’agenzia Complessa INPS di Nocera Inferiore, ubicata in via D’Alessandro, 13. Ma per facilitare l’accesso agli utenti ultra settantacinquenni e a quelli con patologie particolari che risiedono in comprensori distanti dalle sedi di Commissione, l’accordo prevede la programmazione di sedute per accertamenti di invalidità civile, cecità civile, sordità civile, handicap e disabilità, anche presso altre strutture quali l’Agenzia INPS di Vallo della Lucania, l’Agenzia INPS di Sala Consilina, ubicata in piazza Umberto I, e l’Agenzia INPS di Sapri, ubicata in via Principe Amedeo, 19. L’Asl Salerno, infine, favorirà corsie privilegiate per quegli utenti che dovranno sottoporsi a visite specialistiche richieste dalle commissioni INPS al fine del riconoscimento delle invalidità di vario genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#