Omicidio Pascuzzo. Il vescovo Antonio de Luca: “Ci sono disattenzioni sociali estremamente pericolose”

Il vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, monsignor Antonio de Luca, interviene sulla tragedia che ha scosso l’intero Vallo di Diano e non solo. L’omicidio di Pascuzzo. “Abbiamo pregato e sperato per poter ritrovare Antonio vivo. La comunità ha pregato il Signore fino a poche ore prima del tragico epilogo. Ora il dolore ci sovrasta. Interrogativi e dubbi ci assediano. Solo nella fede riusciamo ancora a chiedere per lui il Riposo Eterno. Dalle istituzioni preposte, già prontamente all’opera e solerti, ci attendiamo che si faccia tutta la luce possibile sulla dolorosa ed omicida scelta di sopprimere un giovane della nostra comunità. Alla famiglia la nostra cristiana vicinanza”.

Poi l’appello. “Ai giovani l’appello ad essere vigilanti e responsabili artefici del bene comune. Questi eventi rimettono in discussione e spingono a quel necessario discernimento educativo che deve porre al centro il bene della persona e il futuro dei nostri giovani nonché le responsabilità e le omissioni.
Vi sono disattenzioni sociali estremamente pericolose che chiamano in campo chiesa ,istituzioni,famiglia, relazioni,mondo dei social. E finché non impariamo che in tempi di emergenza e di trasformazioni solo le alleanze ci cautelano e ci garantiscono, saremo sempre esposti a deleterie ed amare derive”.

Notizia letta 614 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>