Domenica nella Certosa di San Lorenzo al via la rassegna “Padula: arte, antiquariato ed eccellenze nella Certosa”

Tutto pronto per la manifestazione “Padula: arte, antiquariato ed eccellenze nella Certosa”.  L’evento si articolerà dal 22 aprile  al 6 maggio con una serie di mostre permanenti di arte e antiquariato, eventi artistici e musicali con orchestra da camera e coro polifonico; convegni; una mostra fotografica su cibo e arte. Il tutto all’interno della Certosa di San Lorenzo.

Il programma prevede domenica alle 11 l’inaugurazione della rassegna.  Nell’arco del  convegno  di apertura, insieme ai saluti del sindaco Paolo Imparato e degli assessori  Filomena Chiappardo (Cultura, Rete Museale, Comunicazione, Politiche Giovanili); Settimio Rienzo, consigliere con delega al Turismo, Spettacolo, Innovazione, Rapporti con il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni di cui è presidente il  Tommaso Pellegrino che darà il suo contributo insieme a Francescantonio D’Orilia presidente della fondazione MIdA e dell’Ente Grotte italiane.

Previsti gli interventi dell’abate emerito dell’Abbazia di Montevergine, Padre Riccardo Luca Guariglia; dell’assessore al Turismo della Regione Campania Corrado Matera; dei presidenti dei Gal Serinese Solofrana Oreste La Stella e Vallo Diano Attilio Romano; del commissario liquidatore degli EptAngela Pace; dell’esperto d’arte e curatore della mostra antiquaria Marino Coronato; della direttrice del coro polifonico Polimnia di Padula, Annamaria Torresi; del fotoreporter Nico Boccia e di alcuni noti chef del Vallo di Diano e irpini, che parleranno delle eccellenze di entrambi i  territori collegati all’arte.

Seguirà una degustazione sul tema “Emozioni e Contimazioni” di piatti terroirs preparati  dagli chef Michele Mangino di Palazzo Cestari (Montesano sulla Marcellana); Giovanni Mariconda del Degusta (Avellino); Luisa Tolino di Casa Barbato (Montoro); lo chef Michele Mangino proporrà una “Insalata di fatto alla contadina con fagioli borlotti”; “Carciofi bianchi di Pertosa conditi all’aceto di mele”; Crostata al sanguinaccio (preparazione priva di sangue); , lo chef Giovanni Mariconda proporrà due zuppe “Fagioli di Casalbuono e Patata di Trevico”; Faiogli quarantini di Volturara e Patata rossa di Padula;  Luisa Tolino “Parmigiana di carciofo di Montoro”.

Al termine del convegno il programma prevede il vernissage della mostra antiquaria permanente con la partecipazione di quindici espositori d cui tre internazionali. Tema portante della manifestazione è l’abbinamento Arte & Cibo. Ad alcune delle più importanti opere (quadri, mobili) protagoniste della mostra – settore alto antiquariato –  saranno affiancati in una concettualità filologica/sensoriale alcuni prodotti dei due territori.

Su questo stesso tema si svilupperà la personale del fotoreporter Nico Bocciasulla filosofia del cibo, la gestualità e l’atto di portare alla bocca alcune eccellenze dell’agro-alimentare che l’autore ha raccolto in un calendario a tiratura limitata dal titolo“In.perfetto.” diventato un must nel suo genere e che si trova nel circuito di Mesali “transumanza gastronomica”,  associazione di ristoratori irpini, tra cui anche alcuni stellati. La mostra sarà visitabile per tutto l’arco della manifestazione, come pure la mostra: “l’antica Arte della Tessitura, viaggio senza tempo nel tempo tra emozioni e suggestioni” a cura di Margherita Pica.

Dell’intero programma della rientrano i seguenti appuntamenti:

– 25 aprile (ore 17,00, Chiesa delle Donne), convegno: “Violenza sulle donne nell’Arte” a cura di Annamaria Torresi. Moderati da Filomena Chiappardo, giornalista e assessore alla Cultura del Comune di Padula; Giuseppe D’Amico, giornalista scrittore, Caterina Pafundi, psicologa, dell’Associazione Aretusa, Concetta Restaino, storica dell’Arte, Silva Saccone, FathimaChakir, vice presidente Consulta immigrate.

 

– 29 aprile (ore 17,30 Chiesa delle Donne)  esibizione del coro polifonico Polimnia di Padula, direttrice Annamaria Torresi eseguirà un repertorio di musica sacra, accompagnato dall’Orchestra di fiati Associazione Verdi di Caselle in Pittari.

 

– 6 maggio (ore 17,30, Sala Granai) IV Rassegna Corale “Armonia di voci”, organizzata dall’Associazione Coro Polifonico Polimnia di Padula

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#