Slot machine non collegata alla rete statale a Petina: sanzione di 23mila euro per il proprietario del locale

La Guardia di Finanza di Sala Consilina guidata dal luogotenente Giuseppe Iannarelli ha individuato un apparecchio da intrattenimento, una slot machine, non collegato alla rete statale di raccolta del gioco, installato presso un bar nel comune di Petina. L’apparecchio in questione è stato sottoposto a sequestro amministrativo dalle Fiamme Gialle. Nei confronti del responsabile dell’esercizio commerciale sono state comminate a vario titolo sanzioni amministrative ammontanti ad un complessivo valore di 23 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *