Ospedali di Polla e Sant’Arsenio: CGIL e “C.U.R.O. incontrano il direttore dell’ASL Salerno, Antonio Giordano

Comitato C.U.R.O. e CGIL hanno incontrato il Direttore Generale dell’Asl Salerno, Antonio Giordano. Oggetto dell’incontro le questioni evidenziate nella nota dello scorso 10 aprile agli Interventi di Ristrutturazione edilizia, Collocazione apparecchiature sanitarie, Intesa Stato Regione, Mobilità Sanitaria con riferimento al P.O. di Polla ed all’ex P.O. Sant’Arsenio. “ In relazione alle apparecchiature, si legge in una nota stampa relativa proprio all’incontro con Giordano,  la Direzione non ha ritenuto meritevole di accoglimento la proposta di trasferimento della vecchia T.A.C. di Polla nel Servizio di Radiologia di Sant’Arsenio. Continueremo ad insistere dunque, per l’acquisto di una T.A.C. da dedicare ai servizi territoriali vigilando su eventuali sprechi dovuti ad inefficienti installazioni oltre che ha richiedere l’aggiornamento periodico delle dotazioni del servizio.  In relazione all’Ospedale di Comunità, la direzione si è impegnata a reperire altri fondi necessari alla realizzazione mediante finanziamento a valere sull’ex art. 20, da inserire all’interno della domanda relativa alla seconda fase di tali fondi in cui sono previsti € 217.590.937.000 che riguardano tutte le strutture dell’ Asl Salerno e vanno ad affiancare quelli già stanziati per la messa in sicurezza già deliberati. Relativamente a quest’ultimo progetto nella stessa sede sono stati sollecitati gli uffici competenti per il veloce inizio dei lavori. Riguardo le attività di S.P.D.C., previste nel P.O. di Polla, il Direttore si è impegnato a reperire in tempi brevi due nuovi dirigenti medici  indispensabili per garantire l’organico minimo necessario alla riattivazione della struttura. Infine, il Direttore a cui ancora una volta sono state poste numerose domande, riguardo il diniego ad accettare da parte dei Dirigenti Medici le sedi a sud di Salerno, ha spiegato che in assenza di accettazione della mobilità non resta che espletare i concorsi. Nell’immediato le necessità saranno garantite mediante il reperimento di specialisti ambulatoriali. Continueremo come sempre abbiamo fatto, scrivono i rappresentanti sindacali CGIL: Pasquale Addesso, Luigi Pistone e Gino Alessandro ed i rappresentanti del comitato C.U.R.O. Teresa Calvino, Lucia Lupo Giuseppe Pistone,  a stimolare la Direzione Generale per la realizzazione di quanto programmato dall’ASL Salerno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#