Torna la guerra del carciofo. Scritta vandalica sulla “vela” che sponsorizza la sagra di Pertosa: “Auletta regna”

La guerra del carciofo tra Auletta e Pertosa da qualche anno grazie all’intelligenza di amministratori e organizzatori è terminata. La festa e la sagra, dopo alcuni anni in cui sono coincisi con perdite di immagine e di visitatori da una parte e dall’altra,  ora vengono organizzate in fine settimana diversi con boom di presenze e di recupero di immagine. E applausi a tutti coloro che si prodigano per il bene del loro paese. E soprattutto il vero protagonista di questa situazione,  il carciofo, ha saputo mettere pace tra due comuni che hanno comunque sempre avuto una certa rivalità. Basti pensare all’episodio della Grotta, al processo e al cambio di nome. Ma se la guerra a livello istituzionale è terminata, la rivalità tra qualcuno del paese resta. E non sempre si tratta di una rivalità goliardica o una rivalità che serve a migliorarsi sullo sfondo di una collaborazione fruttuosa. Sfocia anche nel vandalismo. E’ quanto avvenuto a un cartellone pubblicitario dell’evento organizzato a Pertosa è emblematico di ciò. La scritta “Auletta regna” sulle date dell’evento ha destato scalpore e anche dispiacere sia a Pertosa ma anche ad Auletta. Una scritta che non riaccenderà di certo una stupida guerra ma che evidenzia come c’è sempre qualcuno che deve fare la figura del carciofo.

Per completezza di informazione e di gusto occorre aggiungere che la festa di Auletta è in corso di svolgimento, la sagra di Pertosa si terrà il prossimo fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#