Morte Diego Campiglia a Sacco: la famiglia chiede un approfondimento delle indagini

Diego Campiglia è morto in seguito a una caduta da un dirupo a Sacco. Il 35enne di Sala Consilina dopo un incidente stradale, ha lasciato il luogo del sinistro a piedi è poi, dopo un giorno di ricerche è stato trovato privo di vita in un vicino dirupo. Le indagini si sono concentrate sul gesto volontario del giovane. Ma la famiglia non intende lasciare nulla al caso e all’approssimazione per questo motivo il legale di famiglia, l’avvocato Luigi Giordano, ha preparato una memoria da consegnare al magistrato Palumbo della Procura di Vallo della Lucania per ricostruire la vita di Campiglia e le ultime ore di vita. Si vuol così chiedere alla Procura maggiori indagini per comprendere se possono esserci ricostruzioni diverse della tragedia di Sacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#