Piano del Parco: via libera al tavolo per la revisione. Pellegrino:” Esamineremo criticità emerse negli anni”

“Approvata dal Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano alburni la particolarmente attesa delibera che insedia il tavolo per la revisione del Piano del Parco”. Ad annunciarlo è il presidente dell’ente, Tommaso Pellegrino. “L’obiettivo, spiega Pellegrino, è quello di esaminare le criticità emerse in questi anni di applicazione del Piano e compatibilmente con le norme vigenti operare le opportune correzioni. Inoltre, in parallelo, sarà attivato un gruppo di lavoro per la stesura del regolamento; un gruppo che lavorerà sulle linee guida della sentieristica del Parco e un ”tavolo tecnico” che si occuperà della realizzazione del “Piano Paesistico”. Inoltre, aggiunge Tommaso Pellegrino, il Piano del Parco dovrà contenere specifici indicatori, che ci consentiranno di avere informazioni indispensabili per avviare una programmazione coerente con le esigenze e i bisogni del nostro Territorio”. 

Una risposta

  1. Arch. Angelo De Luca ha detto:

    In qualità di professionista ,arch, di lungo corso mi sento mortificato da questo silenzio e stallo di intraprendere azioni concrete per liberare ,un po’, il territorio interno del parco ,affinché si possa attuare una strategia di protezione ma anche di sfogo a quelle che sono le reali esigenze della popolazione .ci sono zone che non hanno minimamente i crismi e le connotazione per una tutela,ma purtroppo,sono bloccate da un piano obsoleto e mai rapportato alle realtà dello stato dei luoghi. Ciò a mi avviso verificatosi dall aver redatto un piano a tavolino o comunque su cartografie facilmente visibili su internet.
    Ora mi affido alla conosciuta capacità del Presidente Pellegrino affinché metta finalmente mano alla rielaborazione del nuovo piano.
    Sperando che non si affidi anche questa volta ai sindaci e non alle persone giuste e preposte per tale scopo.
    Cordialmente architetto.de luca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *