Basket: Diesel Tecnica-Megaride Napoli, un solo biglietto per la serie C. La sfida secca a Maddaloni

 

I rimpianti, la paura di non farcela, infine il riscatto. Eppure, non è ancora finita. Dopo aver vissuto una primavera col batticuore, la Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità si prepara all’esame finale della stagione cullando il sogno della seconda promozione consecutiva. Tra i bianco-azzurri e la prima scalata della storia alla serie C Silver c’è il Megaride Napoli, battuto lunedì nella finale play-out del massimo campionato campano dalla Pallacanestro Cercola per 77-74. Il quintetto allenato da Massimo Zollo – che aveva chiuso il campionato al terzultimo posto in coabitazione con il Neapolis Casavatore – non è riuscito a gestire l’ampio vantaggio costruito nel primo quarto e mezzo, finendo così per subire il ritorno della formazione della cintura urbana partenopea, a sua volta abile a respingere gli assalti del Megaride una volta preso in mano il timone. Età media bassa – il veterano del gruppo, si fa per dire, è il ventenne Antonio Crescenzi – ed una nutrita pattuglia di tiratori capeggiata dai cannonieri Gallo e Bordi: questi i punti di forza della formazione napoletana, che domenica sera (palla a due alle 18.30) cercherà di evitare la retrocessione dopo quattro anni consecutivi trascorsi in C. Di contro, la Diesel Tecnica si presenterà al PalaAngioni-Caliendo – diventato oramai la seconda casa di Trinità, che qui ha già giocato lo spareggio contro il Promobasket Marigliano ed il concentramento play-off vinto una settimana fa – con l’animo di chi vuole andare fino in fondo e realizzare una splendida impresa. Le prove extralusso di Ambrosano, Capaccio e Norci nelle sfide contro Afragola e Volla, la brillantezza degli uomini di scorta e la ritrovata compattezza del gruppo legittimano le speranze della piazza salese, che si prepara a vivere un’ultima notte di passione prima dell’estate. Tuttavia, il campo insegna che – nelle partite senza ritorno – non esistono favorite d’obbligo nè squadre sconfitte in partenza. I conti, come sempre, si faranno al suono della sirena.

Testo di Carmine Marino

 

Playoff, terzo turno

(Serie al meglio dei tre incontri. Le vincitrici promosse in serie C Gold)

Jolly Animation Salerno – SvapoWeb Caudium; Basket Club Irpinia – Miwa Benevento

 

Gara1: 2-3/6

Gara2 (a campi invertiti): 6-7/6

Eventuale gara3: 9-10/6

 

Spareggio in gara unica tra la vincitrice del concentramento play-off della serie D e la perdente dei play-out della serie C Silver (Maddaloni, 3/6, ore 18.30)

Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità – Megaride Napoli

 

Playout. I risultati delle partite del secondo turno

 Gara2 (24/5): Polisportiva Agropoli – Secondigliano 0-20 a tavolino per assenza del medico (serie: 0-2); CAB Solofra – Park8 Napoli 90-69

Gara3 (27/5): Park8 Napoli – CAB Solofra 63-60 (serie: 2-1)

 

Secondigliano e Park8 Napoli salvi

 

Spareggio in gara unica (Marigliano, 2/6, ore 18)

Polisportiva Agropoli – CAB Solofra

La perdente retrocede in Promozione

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#