Montesano, al via l’orto didattico. Manilia:”la nostra mensa sempre più sostenibile. Modello da esportare”

Procede a ritmo serrato il progetto dell’amministrazione comunale di Montesano sulla Marcellana , che, in accordo con la dirigenza scolastica, punta ad un modello di mensa scolastica oltre che bio, assolutamente sostenibile. “Un piccolo tassello che si aggiunge al nostro progetto “naturalmensa”, spiega infatti l’assessore Marzia Manilia, è stato oggi aggiunto con tanta partecipazione ed emozione che rafforza l’importante e necessaria sinergia tra amministrazione comunale e dirigenza scolastica. Come avevamo annunciato a novembre ha preso forma oggi, nell’area verde adiacente all’istituto di Montesano capoluogo, la sperimentazione dell’attività dell’orto didattico. Questo rappresenta uno strumento di educazione ecologica potente e multiforme capace di riconnettere gli alunni con le origini del cibo e della vita, nel rispetto di quelle che sono le nostre tradizioni. Attraverso l’attività di semina, cura e compostaggio, spiega ancora l’assessore Manilia, gli alunni potranno apprendere i principi dell’educazione ambientale ed alimentare nel rispetto della stagionalità favorendo il loro benessere fisico e psicologico sempre nel rispetto dell’ambiente che li circonda. Nel frattempo sono stati già avviati i contatti con Slow Food Vallo di Diano e Tanagro affinché si possa avviare il meraviglioso progetto ‘orto in condotta’. Una visione della mensa che sia sempre più sostenibile, buona, accessibile, educativa per i ragazzi e istruttiva per gli adulti, attenta alle produzioni territoriali, luogo di socializzazione ed integrazione ma soprattutto sicura e adeguata”. L’orto sarà donato nei prossimi mesi dall’amministrazione comunale a tutti i plessi di Montesano che usufruiscono del servizio mensa. 

naturalmensa 2 naturalmensa 3 naturalmensa 4 naturalmensa 5 naturalmensa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#