Pignoramento di 700mila euro al Comune di Sant’Arsenio, il Tribunale “libera” l’amministrazione

Il tribunale di Lagonegro ha “estinto” la procedura esecutiva del pignoramento di 700mila euro nei confronti del Comune di Sant’Arsenio, e ha dato mandato all’istituto bancario di sciogliere il vincolo dal conto corrente del Comune entro 5 giorni. Si tratta della cifra che era stata pignorata in seguito alla richiesta di un’azienda edile, la Cosmar, per ottenere il pagamento dei lavori di efficientamento della casa comunale. “Il creditore precedente – si legge sul dispositivo – non ha depositato nel termine di 30 giorni la nota di iscrizione a ruolo”, con questa motivazione è stato estinta la procedura esecutiva. Il sindaco di Sant’Arsenio, Donato Pica, ha quindi convocato una conferenza per descrivere lo stato delle cose.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#