Sorvegliato speciale di Buonabitacolo arrestato per furto di due quintali di legname a Sanza

I carabinieri della Compagnia di Sala Consilina guidata dal capitano Davide Acquaviva hanno tratto in arresto in esecuzione di misura cautelare, emessa dal Tribunale di Lagonegro, su richiesta della locale Procura della Repubblica, un sorvegliato speciale del posto, per furto aggravato. Il fatto è accaduto a Buonabitacolo.

Il provvedimento cautelare scaturisce dalle indagini, condotte dai militari della stazione di Buonabitacolo, che hanno identificato il 42enne quale autore di un furto di circa due quintali di legname, consumato nel mese di aprile scorso, ai danni di un cantiere boschivo di Sanza. I militari, infatti, attraverso la testimonianza di alcuni cittadini e dalla visione dei sistemi di videosorveglianza hanno ricostruito il percorso dell’uomo che, inoltre, si è reso responsabile di violazioni alle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale con prescrizione di permanere nel comune di residenza nonché del divieto di condurre automezzi.

L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#