Capaccio Paestum, esplosione nella notte: colpo da 30mila euro al bancomat della BCC di Aquara

Ancora un colpo ai danni di un bancomat nel territorio salernitano. Questa volta i ladri hanno colpito a Capaccio Paestum, presso il bancomat della filiale della BCC Aquara, in Viale della Repubblica. Ad agire, nel corso della notte, sono stati tre uomini che indossavano passamontagna e guanti. I malviventi intorno alle tre hanno fatto esplodere il bancomat, fuggendo con il bottino. Lo sportello automatico è stato fatto saltare probabilmente inserendo un tubo all’interno dell’apparecchio, e riempendolo di gas. Il boato è stato molto forte, tanto da svegliare i residenti della zona. Subito dopo la forte esplosione i ladri sono riusciti a entrare nell’istituto di credito forzando la porta dell’uscita di sicurezza, e hanno prelevato tutti i cassetti blindati contenenti il denaro contante, per un bottino che, dalle prime stime, sarebbe di circa 30mila euro. I malviventi si sono poi dati alla fuga, salendo a bordo dell’auto di grossa cilindrata che, guidata da un complice, li aspettava in strada. Il bancomat infatti era stato caricato venerdì pomeriggio, per essere operativo per tutto il weekend. Su quanto accaduto, ennesimo episodio che ha visto preso di mira uno sportello bancomat nel salernitano, indagano i carabinieri della Stazione di Aquara, che hanno dato immediatamente dato il via ai rilievi per risalire ai responsabili.  Sotto la lente dei militari dell’arma anche le immagini del sistema di videosorveglianza interno ed esterno della filiale della Bcc di Aquara.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#