Pacco bomba a Giampiero Delli Bovi. Ordigno molto potente: “Lo avrebbe potuto uccidere”

E’ ancora inevitabilmente sotto choc l’intera comunità di Montecorvino Rovella per il preoccupante fatto di cronaca avvenuto ieri mattina. Il giovane avvocato, Giampiero Delli Bovi, collaboratore del neo sindaco Martino D’Onofrio è rimasto gravemente ferito dopo aver aperto un pacco fatto recapitare presso la sua abitazione. Il giovane civilista era sceso in cortile per spostare la sua auto, doveva andare in tribunale. Erano le 8.15. La calma delle prime ore della mattina è stata squarciata da un boato fortissimo e dalle urla di dolore del povero avvocato che nel frattempo aveva perso già molto sangue. Disperata la corsa in ospedale, prima a Battipaglia e poi a Salerno. Qui Delli Bovi è stato immediatamente sottoposto ad un intervento di chirurgia ortopedica. Purtroppo il giovane avvocato ha perso la mano sinistra ed i sanitari hanno tentato di salvare il metacarpo di quella destra. Fortunatamente nessun organo vitale è stato compromesso dalla deflagrazione che è stato talmente potente da infrangere i vetri dell’abitazione del giovane avvocato e a sradicare parte di un cancello.  Sul grave episodio indagano i carabinieri della Compagnia di Battipaglia guidati dal Maggiore Erich Fasolino per individuare il movente ed i responsabili di quanto accaduto.  Sconcerto nella comunità dei Monti Picentini per un episodio che desta non poca preoccupazione. Si fa avanti in queste ore, un’ipotesi ancora più raccapricciante: probabilmente, il condizionale è d’obbligo, l’obbiettivo di chi ha fatto recapitare il pacco era uccidere il giovane avvocato. Tantissimi gli interrogativi sul movente di un gesto così efferato. Messaggi di solidarietà sono stati inviati a Giampiero Delli Bovi e anche al sindaco D’Onofrio. Condanna unanime per l’atto di inaudita violenza che ha scosso l’intera comunità. Giampiero è molto conosciuto non solo a Montecorvino ma nell’intera provincia salernitana. E’ un giovane avvocato impegnato anche nel sociale. Presidente del Forum dei Giovani di Montecorvino Rovella è descritto da tutti come un ragazzo pulito e brillante. Ad una settimana dal suo 29esimo compleanno Giampiero è stato vittima di un atto vile che ha colpito il cuore e la coscienza di tanti giovani salernitani, suoi colleghi e non. E’ stato colpito, con questo gesto il cuore, l’impegno e la passione di un giovane. Si è cercato di colpire chi crede con fermezza nella ricchezza e nelle potenzialità della propria terra. Ci hanno provato, ma non hanno fatto i conti con la forza dei tanti Giampiero che vivono nella Provincia di Salerno.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *