Sala Consilina, festosa invasione di 150 Biker per il primo Fuori Giri Event

Buona la prima per il “MotorFest” organizzato dall’Associazione Fuori Giri a Sala Consilina e patrocinato dal comune salese.

L’evento ha visto la partecipazione di circa 150 moto provenienti dalla provincia salernitana e non solo. Davvero riuscita la manifestazione, svoltasi sabato scorso, e che ha visto alle 16:30 l’accoglienza dei Biker in Piazza Umberto I. Successivamente la partenza per il giro del Vallo di Dianom e alle 19:00 il ritorno nella città capofila valdianese con l’aperitivo in Via Mezzacapo. Subito dopo il via alla festa vera e propria in Piazza Umberto I, dove non è mancata la musica e il divertimento per tutti. A partire dai gonfiabili per i bambini, ma a disposizione dei partecipanti sono stati allestiti stand con moto nuove, da motocross e moto “artigianali”, e ancora stand gastronomici e auto show. Ad allietare e movimentare la serata spettacoli di danza del ventre e poi la Live Music “Blu Dark” e la simpatia di DJ Zampy J. Insomma un modo per i bikers per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e dell’amicizia, ed ovviamente nel segno delle due ruote motorizzate, un hobby che anche nel Vallo di Diano unisce un buon numero di appassionati. Ma l’evento ha coinvolto tutti i cittadini di Sala Consilina, in particolare per la parte conclusiva della serata in Piazza Umberto I. Soddisfatto il presidente dell’Associazione Fuori Giri Daniele Di Leva: “La nostra Associazione –ha confermato- è nata soltanto due anni fa, ed abbiamo voluto organizzare questa festa-raduno per gli appassionati, che è stato il nostro primo evento. Il successo è andato al di là delle nostre aspettative, e l’anno prossimo lo riproporremo certamente, cercando di migliorarlo ulteriormente”. Soddisfatto anche il vice-sindaco di Sala Consilina Luigi Giordano: “Voglio fare i complimenti all’Associazione Fuori Giri –ha sottolineato- per l’organizzazione del motoraduno, che è stato anche un modo per pubblicizzare Sala Consilina e il Vallo di Diano”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#