Fanno esplodere il bancomat e fuggono via con il bottino. A Eboli un colpo come a Polla e Baronissi

Come a Polla, come a Baronissi e come a Capaccio. Ancora una volta un bancomat esploso. Stavolta a Eboli. Come riporta il Mattino il colpo stavolta ha fruttato circa 90mila euro. E ancora una volta al centro del colp un istituto di credito Banca Popolare di Bari. I ladri hanno agito alle 3.30 di notte in via Nazionale, all’ingresso della città, nei pressi del rione della Pace. Sistemato l’esplosivo, i malviventi sono entrati nella banca e si sono appropriati del bottino. Medesimo modus operandi di Polla.

Tre malfattori, a volto coperto e con auto di grossa cilindrata (la “solita” Audi A6), dopo aver danneggiato il sistema di sorveglianza mediante l’utilizzo di vernice, hanno fatto esplodere il bancomat per poi introdursi all’interno dell’istituto di credito ed asportare la cifra di circa 90.000 euro. Sono in corso serrate attività investigative volte all’identificazione degli autori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#