Gli alunni della quinta elementare di Polla attori in un corto contro il bullismo. L’idea della professoressa Di Muccio

Un video contro il bullismo, un cortometraggio pensato e realizzato da alunni e insegnanti della quinta elementare di Polla. L’istituto comprensivo pollese e soprattutto i piccoli alunni della classe quinta, su una idea (vincente) della professoressa Ina di Muccio ha realizzato questo cortometraggio per dire di no ad atti di bullismo. Una idea e un progetto che hanno trovato l’immediato appoggio e sostegno della dirigente scolastica Angela Sepe. Così gli alunni sono diventati attori e sotto la regia di Antonella Bracco la classe quinta elementare della scuola del Capoluogo hanno realizzato un bel lavoro immaginando atti di bullismo all’interno della scuola, ma anche pentimento e amicizia. Su questi valori, sulla solidarietà, sul dire di no al bullismo, sulla necessità di usare linguaggi nuovi, come il Cinema, ha puntato la professoressa che ha curato il progetto, Ina di Muccio. Gli alunni così sono stati allo stesso tempo attori e studenti di una lezione molto importante. Quella di non prendersela con i più deboli, quella di evitare ogni forma di atti violenti o prese in giro.  Un cortometraggio che alla fine è risultato vincente, forse non proprio da Oscar ma che di certo ha vinto qualche premio più importante: dare una lezione. Anche di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#