A Padula la presentazione dell’opuscolo sul 118 nel Distretto 72. Dati e confronto nell’incontro organizzato da A.S.S.Gest.

WhatsApp Image 2018-07-25 at 10.09.00 (1)La cooperativa Sociale  A.S.S.Gest. ha organizzato per sabato 28 luglio nella Certosa di San Lorenzo alle ore 10:00 la presentazione dell’opuscolo dal titolo “Asl Salerno, emergenza 118, partiamo dal distretto sanitario”. Un’interessante occasione per illustrare il lavoro certosino di raccolta e analisi di dati,relativi agli interventi messi in atto dalle cinque postazioni del 118 presenti nel territorio del Distretto Sanitario 72, svolto con impegno e anche tanta pazienza dai dirigenti medici del 118 dell’Asl Salerno, Ferdinando Giannattasio e Carmelo Accetta e dalle due infermiere operanti presso il presidio 118 di Padula, Serena e Annamaria Cimino. I due dirigenti medici e le due infermiere hanno analizzato circa 12 mila schede riportanti gli interventi messi atto nei 5 presidi 118 del Distretto 72 negli anni 2014-2015 e 2016, estrapolando tantissimi dati interessanti: dalle patologie più frequenti registrate nel territorio, ai tipi di interventi messi in atto in ciascuna delle 5 postazioni 118 con una relativa valutazione di efficacia del lavoro svolto. L’opuscolo, poi, si presenta nella parte finale anche due ipotesi di riorganizzazione delle postazioni del distretto sanitario 72 partendo anche dal confronto con il modello organizzatavi del servizio 118 in una delle regione più virtuose in tema di sanità: la Toscana. All’incontro di Padula, saranno presenti anche medici ed operatori 118 proveniente dalla Toscana per una testimonianza diretta. Insomma una giornata di studio, confronto e di approfondimento sull’emergenza-urgenza nel Distretto Sanitario 72. Dopo la presentazione dell’opuscolo, infatti, si terrà il dibattito dal titolo “Riflessioni e ipotesi organizzative ed occupazionali nel Sistema Emergenza 118 e Pronto Soccorso”. La presentazione dell’opuscolo ed il successivo dibattito saranno moderati dal giornalista Lorenzo Peluso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#