Donazione straordinaria di sangue: in 43 al Centro Trasfusionale di Polla per una grande prova di solidarietà

Il Vallo di Diano ha un cuore grande e pronto a recepire le richieste di solidarietà. Ne sono la dimostrazione le 43 persone che domenica, recependo l’invito del centro trasfusionale di Polla e dell’associazione Fratres Vallo di Diano, si sono recate all’ospedale Luigi Curto per una donazione di sangue. 43 donazioni che vanno a rimpolpare le scorte di sangue per la stagione estiva , quando la richiesta rischia di non poter essere evasa dai centri trasfusionali. Soddisfatto per l’esito di questa donazione straordinaria, si è detto il responsabile del centro trasfusionale di Polla, il dott. Carmine Oricchio: “ Domenica è stata grande la partecipazione da parte dei donatori che hanno dimostrato grande sensibilità – afferma il dottor Oricchio – ed è stata l’ennesima riprova di grande solidarietà da parte di un  territorio vasto che risponde sempre positivamente agli appelli importanti. Il sangue è qualcosa di importante e l’unico modo per poterlo trasfondere a chi ne ha bisogno, è solo ed esclusivamente quello di donarlo. In questo modo – continua Oricchio –  permettiamo ai pazienti affetti da patologie che ne fanno uso, di potersi recare presso le strutture turistiche senza avere il timore di non potersi sottoporre a terapie infusionali, giacchè trovano presso il nostro ospedale e in particolare presso il nostro centro, accoglienza, efficienza e risoluzione dei problemi; cosa che permette loro di stare sereni e godersi le vacanze nel Vallo Di Diano e nel Cilento”. Anche il presidente dell’Associazione Fratres Vallo di Diano, Benedetto Mazzariello, plaude al grande cuore di chi domenica ha scelto, prima di concedersi una giornata di mare, di recarsi a donare sé stesso, e ricorda: “Dopo la fruttuosa raccolta di sangue di domenica, il cuore dovrà comunque continuare a battere di solidarietà anche nei prossimi giorni, per far fronte alla richiesta sia per i pazienti che quotidianamente hanno bisogno che per le eventuali emergenze che potrebbero presentarsi. Per non abbassare la guardia quindi – termina Mazzariello –  ricordiamo che per tutti coloro che volessero donare il sangue il centro trasfusionale dell’ospedale di Polla resta aperto ed operativo ed il gentilissimo personale medico e paramedico è pronto ad accogliervi tutte le mattine dal lunedì al venerdì”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#