Sala Consilina, 8mila euro dal Comune per Arti, Mestieri e Usanze: 3mila da indennità di Sindaco e Giunta

Si dichiara soddisfatto per i finanziamenti ottenuti dal POC (il programma operativo regionale degli eventi per la promozione turistica della Campania) il sindaco di Sala Consilina Francesco Cavallone.

Nella graduatoria pubblicata nelle scorse ore il comune salese ottiene quanto richiesto, e cioè 25mila euro dalla Regione con una quota di compartecipazione da parte del Comune di Sala Consilina per 8mila euro. Questa ultima cifra è destinata alla manifestazione più importante dell’estate salese, “Arti, Mestieri e Usanze”, iniziata ieri e che si concluderà domenica.

ANTONIO ROMANO, GELSOMINA LOMBARDI E FRANCESCO CAVALLONE

“Ad Arti, Mestieri ed Usanze abbiamo destinato 8mila euro di fondi comunali -spiega il primo cittadino salese- dei quali 3mila, per non pesare troppo sul bilancio comunale, sono stati messi in Bilancio tramite la rinuncia all’indennità di tutta la Giunta Comunale, Sindaco ed Assessori. In questo modo siamo riusciti ad aumentare il contributo per Arti Mestieri e Usanze rispetto allo scorso anno, passando da 6mila a 8mila euro”. Dei 25mila euro ottenuti con il POC, parte saranno utilizzati per i festeggiamenti del Santo Patrono San Michele.

matera ARISA

“Avremo la possibilità di portare a Sala Consilina una cantante di alto livello -conferma il primo cittadino salese- nella serata del 30 settembre, una attrazione per tutto il territorio. Voglio ringraziare per questo la Regione Campania e in particolare l’Assessore al Turismo Corrado Matera, che è sempre vicino al nostro territorio”. Il sindaco di Sala Consilina non lo conferma, ma da voci ancora ufficiose la cantante che dovrebbe esibirsi in concerto il prossimo 30 settembre in Piazza Umberto I a Sala Consilina dovrebbe essere Arisa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *