Nove giovanissimi in difficoltà in mare: la Guardia Costiera di Agropoli evita il peggio

Numerose le chiamate di soccorso al numero Blu 1530 della Guardia Costiera nel weekend appena trascorso. Nello specifico l’equipaggio della Motovedetta CP 855 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Agropoli è stato impegnato in varie attività S.A.R. (Search and Rescue) nell’ambito delle quali sono state soccorse complessivamente quindici persone. Tra i richiedenti soccorso vi era anche un gruppo di nove giovanissimi, appena maggiorenni, in vacanza a bordo di una imbarcazione a vela con il motore in avaria; l’assenza di vento e la lunga permanenza in mare sotto il sole cocente hanno provocato l’insofferenza dei vacanzieri, due dei quali allo sbarco in porto hanno necessitato delle cure mediche del personale del 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *