Due artisti valdianesi espongono alla Santissima Pietà di Teggiano. Lunedì si apre la mostra “Colori – una parte di noi”

Rosa Penna e Pasquale Corvino, artisti valdianesi, hanno scelto la sala espositiva del Complesso Monumentale della Santissima Pietà a Teggiano per la presentazione al pubblico delle loro opere. La mostra”Vernissage di Pittura Contemporanea: COLORI – Una parte di noi”, realizzata con il Patrocinio della Città di Teggiano, inaugura il 3 settembre 2018 alle ore 18.00, e rimarrà aperta fino al 29 settembre.

Rosa Penna è una pittrice dai tratti luminosi e dalle pennellate decise e sapienti, che ricordano molto la pittura impressionista. Osserva la natura e la interpreta con padronanza di espressione. Predilige la tecnica della pittura ad olio. Usa materiale vario: carta, sabbia, resina ed oggetti diversi. La sapienza esecutiva diventa così narrazione, emozione e poesia. Da ciò nascono casette piccole ed incantate, angoli di antichi paesi, figure femminili talvolta dolcemente ironiche. Penna nelle sue opere tocca spesso temi di attualità, come la violenza sulle donne e l’inquinamento; il tutto con profondo sentimento (Arturo Didier, storico e storico dell’arte).

L’informale gestuale di Pasquale Corvino coinvolge l’osservatore da subito, poiché nell’azione non vi è l’intenzione che possa e voglia spiegare la complessità della realtà, ma un sentimento di libertà che si districa per poi sprigionarsi. L’informale presuppone che sia preclusa la possibilità di una conoscenza razionale del reale, la gestualità affranca le energie interiori che si materializzano sulla tela distesa, è la liber – azione dell’artista che gestisce il colore senza operare nessun intervento sulla superficie pittorica: dripping, intrecci, sovrapposizioni, percorsi che citano tecnicamente Pollock ma ambiscono a creare stati d’immaginazione e rispecchiamenti di sé. L’artista, pittore e interior designer, forte di una lunga e variegata carriera artistica che lo ha visto e lo vede impegnato in importanti progettazioni, è un eclettico e romantico sognatore, un appassionato amante della Bellezza che, deciso, afferra nella sua caducità e ritrae.

La mostra si inserisce nell’ambito delle attività promosse dal settore Cultura della Città di Teggiano finalizzate alla ricerca ed allo sviluppo dei centri di produzione culturale di sicuro rilievo locale e nazionale. In segno di gratitudine, gli artisti doneranno alla Città di Teggiano una loro opera, a sostegno delle iniziative culturali promosse dalla Amministrazione Civica ed al fine di contribuire fattivamente al progetto finalizzato alla creazione della Pinacoteca Comunale di arte moderna.

 

Opening: Lunedi 3 settembre 2018 ore 18.00, aperta a tutti. Durata: 4 settembre – 29 settembre 2018 Orario: 16.30- 19.30 ogni giorno dal lunedì alla domenica. CHIUSURA: 29 settembre 2018 Contatti, Lunedì 3 settembre alle ore 18.00 è in programma il convegno di presentazione, conversazione con gli artisti ed inaugurazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *