Sorpresi ad innaffiare 200 piante di marijuana: arrestati due uomini della provincia di Napoli

Due uomini originari della provincia di Napoli sono stati arrestati ieri nel Comune di Agnone dai  militari della Stazione Carabinieri di Pollica, coordinati dal Capitano Mennato Malgieri poiché resisi responsabili del reato di produzione, illecita di sostanze stupefacenti. I due,  a seguito di un lungo servizio di osservazione e  controllo, posto in essere dai militari con a capo il Maresciallo Brogna, sono stati sorpresi intenti ad annaffiare 200 piante, alte circa 180 cm, appartenenti alla famiglia delle “cannabinaceae” del genere “cannabis sativa – varietà indica”, dalle quale si ricava la sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

I militari infatti in mattinata dopo aver individuato alcune piante di canapa indiana si sono appostati per attendere chi si sarebbe adoperato alla cura ed alla innaffiatura delle stesse riuscendo così ha scoprire i due uomini. La piantagione avrebbe fruttato chili di sostanza stupefacente per un notevole valore sul mercato della droga. Contemporaneamente è stato sequestrato 1 kg di marijuana già essiccata e pronta per essere venduta. I due tratti in arresto sono stati  tradotti presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Notizia letta 12 volte

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>