Basket, serie C Silver: Cade il velo sulla nuova Diesel Tecnica. Ferrara in panchina, tre debuttanti in squadra

C come carattere. C come complicità. C come calore. Tre semplici parole, accomunate dalla stessa iniziale, per descrivere la presentazione della Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità, che sabato pomeriggio ha richiamato tifosi, appassionati e giornalisti nei locali commerciali della concessionaria Autosala, ad Atena Lucana scalo. La prima volta in serie C per Sala Consilina – che coincide con il quarantesimo anniversario della gloriosa Polisportiva Basket – è in realtà una sfida che coinvolgerà l’intero Vallo di Diano: prova ne è l’accordo di collaborazione sottoscritto con la Banca Monte Pruno, rappresentata ad Atena scalo dal vicedirettore dell’Area mercato, Antonio Pandolfo. Dalle parole degli altri partner commerciali – a cominciare da Giuseppe Spolzino, leader del gruppo Diesel Tecnica – traspare la voglia di sognare ma con i piedi ben piantati per terra. Anche Antonella Pessolano conferma di essere presente per sostenere la grande famiglia della serie C che con passione sta portando lustro al Vallo di Diano, perché l’Università Pegaso è sempre in prima linea per iniziative sociali, culturali e di crescita qualitativa del territorio.

00162.MTS.00_00_06_20.Immagine001

Lo stesso principio che ispirerà il lavoro del nuovo allenatore bianco-azzurro: Giuseppe Ferrara, 58 anni spesi ai quattro angoli del basket campano, ultima fermata Cava de’ Tirreni, dove ha conquistato due promozioni di fila dal 2016 al 2018. Di concerto con la dirigenza, Ferrara ha in larga parte riconfermato il roster della passata stagione, a cui sono stati aggregati tre volti nuovi: Rocco D’Elia (ala, 2001), proveniente dal settore giovanile di Trinità; Luca Fabiano (guardia, 1992), rientrato in Campania dopo un’avventura nella serie D emiliana con il Magik Team Parma; Francesco Pio Piscicelli (playmaker, 1987), profondo conoscitore delle minors regionali – nel suo curriculum spiccano le esperienze in C con le maglie di Cesarano Scafati, Sporting Club Torregreco e Cercola Basket. Terminata la preparazione estiva con un ciclo di amichevoli, per i blue boys si avvicina il momento dell’esordio ufficiale: si comincia domenica prossima a Monte di Procida, turno preliminare di Coppa Campania. Due settimane più tardi i primi passi in serie C Silver: la trasferta a Mugnano anticiperà la “prima” al Palazingaro contro la Virtus 04 Curti, in programma per domenica 21 ottobre. L’obiettivo indicato da dirigenti e giocatori sono i play-off. Per spingersi così lontano, occorrerà sfogliare pazientemente il vocabolario e fermarsi alla lettera U. La U di umiltà.

 

Testo di Carmine Marino

 

La rosa della Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità, stagione 2018/2019

 

Francesco Altavilla (ala piccola, 2001, riconfermato)

Francesco Ambrosano (centro, 1989, riconfermato)

Rocco Botta (guardia, 2000, riconfermato)

Gianluca Campaiola (centro, 1993, riconfermato)

Michele Campaiola (centro, 1988, riconfermato)

Stefano Capaccio (playmaker/guardia, 1985, riconfermato)

Rocco DElia (ala piccola/ala grande, 2001, nuovo)

Marco Durante (playmaker, 1997, riconfermato)

Luca Fabiano (guardia, 1992, nuovo)

Amedeo Norci (ala grande, 1990, riconfermato)

Francesco Pio Piscicelli (playmaker, 1987, nuovo)

Paolo Sorrentino (ala piccola, 1995, nuovo)

 

Allenatore: Giuseppe Ferrara (nuovo)

Assistenti: Gennaro Durante Giuseppe Aumenta (riconfermati)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#