Tragedia di Auletta. Iannone presenta interrogazione a Salvini e Bonafede su centro migranti di Lontrano

Il Senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, ha presentato un’interrogazione parlamente ai Ministri Salvini e Bonafede in merito a quanto accaduto ad Auletta nel centro di Lontrano, dove una 25enne nigeriana ha partorito e poi nascosto il feto, di 25 settimane, in un secchio all’esterno della struttura. “Quanto accaduto nel centro d’accoglienza per migranti in località Lontrano di Auletta sgomenta sul piano umano ma merita la massima attenzione dello Stato, scrive Iannone a Salvini e a Bonafede”. “Ho rivolto un’interrogazione ai , continua il Senatore,  affinché sia fatta piena luce sul comportamento della nigeriana venticinquenne che ha occultato un feto trovato morto in un secchio di plastica nei pressi della struttura. Al governo ho chiesto se è a conoscenza di questa desolante vicenda e se ha intenzione di avviare un’ispezione presso il centro d’accoglienza di Lontrano. Indigna che la vita venga così disprezzata e che un’immigrazione selvaggia sia causa di questo degrado sociale e malaffare”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#