Vallo di Diano, deferito dai Carabinieri un medico per interruzione di pubblico servizio

Nella notte, i militari della Compagnia Carabinieri di Sala Consilina, nel corso di mirati controlli in ambito sanitario, hanno deferito in stato di libertà un medico per interruzione di pubblico servizio. L’uomo, impiegato quale guardia medica presso un Comune del Vallo di Diano, è stato sorpreso dai militari alla guida della propria autovettura per recarsi presso il servizio di continuità assistenziale per l’arco orario notturno. Tuttavia è stato riscontrato il medico aveva la patente di guida sospesa dal gennaio 2018, pertanto non poteva garantire le visite mediche domiciliari presso gli utenti richiedenti, turbando in tal modo la corretta esecuzione del servizio pubblico. I militari hanno proceduto dunque anche ad elevare contravvenzioni al Codice della Strada per guida con patente sospesa, contestualmente sottoponendo a fermo amministrativo il veicolo utilizzato dal medico per gli spostamenti. L’Autorità Sanitaria è stata informata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#